Content Banner  

 

Il Presidente del MR Gioele Magaldi ringrazia tutti i candidati al Consiglio comunale e ai Consigli municipali per la Lista Rinascimento Sgarbi-Cambiamo Roma: il risultato finale è merito di tutti

 

 

Il Presidente del metapartitico Movimento Roosevelt, Gioele Magaldi, impegnato con altri dirigenti e soci del MR nella costruzione del partito “Rinascimento”, esprime soddisfazione per l’incoraggiante risultato conseguito dalla Lista Rinascimento Sgarbi-Cambiamo Roma al primo turno delle Elezioni amministrative per Roma Capitale. E ha fatto un primo commento di quanto accaduto sinora durante la trasmissione “IL GLADIATORE”: , condotta da Fabio Frabetti.

In effetti, al netto delle molte stranezze e incongruenze, delle preferenze certissime ma inopinatamente sparite e di possibili brogli su cui pendono varie istanze presso i Tribunali competenti (si veda, al riguardo: www.recnews.it-2021-10-06-rec-news-dir-zaira-bartucca-scrutini ), la Lista nel suo complesso ha racconto 18.659 voti, sfiorando il 2% dei suffragi totali espressi dalla cittadinanza. Un risultato importante, viste le condizioni ostiche e pionieristiche in cui si è svolta la campagna elettorale di “Rinascimento” (priva di qualsivoglia campagna pubblicitaria, nonostante il prezioso lavoro preparatorio a cura di Marco Maria Moiso), osteggiata persino dai suoi alleati di coalizione. Soprattutto, un risultato che, in caso di vittoria al ballottaggio del candidato Sindaco Enrico Michetti, porterà “Rinascimento” non soltanto alla guida dell’Assessorato alla Cultura e allo Spettacolo (Assessore Vittorio Sgarbi), ma anche dentro il Consiglio comunale, tramite Alessandro Balli, che entro la Lista Rinascimento Sgarbi-Cambiamo Roma ha conseguito il maggior numero di preferenze. Già, le preferenze. In realtà, esiste un vistoso scollamento tra i voti complessivi riconosciuti alla Lista (18.659) e il numero complessivo delle preferenze ufficialmente assegnate (appena 3.692). Chi li ha portati i restanti 14.967 voti? La Cicogna? Gli elettori avvicinati direttamente hanno inteso accordare solo in piccola parte (3.692) i voti di preferenza, dopo essere stati ripetutamente sollecitati dai vari candidati al Consiglio comunale per la Lista Rinascimento Sgarbi-Cambiamo Roma (supportati anche dai candidati ai Municipi) e invece i cittadini persino ignari, in larga parte, dell’esistenza di una Lista siffatta, sono rimasti fulminati in extremis sulla via di Damasco e hanno espresso a suo favore 14.967 voti solo per averne visto il manifesto poco prima di entrare in cabina elettorale? Appare davvero poco probabile. Ma allora dove sono finiti i 2-3000 voti che si aspettava di prendere Alessandro Balli (che ne ha presi, sinora, al netto di ricorsi e riconteggi, solo 687?) E le migliaia di voti di cui era matematicamente certo Franco Deiana, che fine hanno fatto? E’ mai possibile che Adriano Ciamei, anche lui accreditato di 1000/2000 voti personali, si sia fermato a 120 preferenze? E che dire di Fabio Fiesole, forte comunque del secondo miglior risultato (534 voti), ma che con tutta evidenza aveva avuto innumerevoli rassicurazioni da amici, conoscenti ed estimatori di poter ottenere molto di più? La situazione diventa poi addirittura incredibile se si vanno ad osservare le preferenze ufficialmente riconosciute a Serena Petrella, Stefano Ardizzone, Roberto Baldassarre, Alessandra Balzano, Silvio Barone, Luca Bonanni, Benito Corradini, Alessio Dulizia, Vitaliana Esposito, Davide Leoncavallo, Roberto Litta, Maurizio Lombardi Leonardi, Laura Marchese, Gerardo Valentini, Agostino Tridico e Claudio Testa. E dall’incredibile passiamo all’impossibile se mettiamo in comparazione la certezza di un certo numero di voti ascrivibili a Zaira Bartucca, Giorgio Beltrame, Francesca Bocchi, Francesco Bondoli, Brigitte Carbonari, Giovanni Pietro Calella, Vanessa Cherubini, Simone Cristina De Pinho Tavares, Ettore De Vito, Daniele Dragone, Pasquale Carlo Faillaci, Mario Isidoro Falco, Luigi Fratini, Ivano Graziosi, Maria Luisa Lo Monte, Flor Emperatriz Mendoza, Adriana Palladino, Simone Palombi, Nicoletta Quinziato, Alessandro Rubini, Silvia Scolari, Francesca Sinato, Cinzia Martin, Guido Zanobini, Mauro Vennarini, Alessandro Prudente, con ciò che effettivamente gli è stato sin qui riconosciuto. Si verifichino qui gli incredibili/impossibili dati sulle preferenze effettivamente assegnate: www.elezioni.comune.roma.it-elezioni-2021-amministrative-a1020

Dove sono finite tutte le loro certe preferenze? Le uniche risposte possibili sono due. Prima risposta: sono state cancellate da brogli e/o errori vari, anche tenendo presente che risultano più di 22.000 schede annullate e oggetto di contestazione. Seconda risposta: visto lo scollamento plateale fra le preferenze assegnate (3.692 in tutto) e i voti complessivi ottenuti (18.659), è possibile che i vari cittadini che intendevano dare la preferenza a questo o a quel candidato si siano confusi/sbagliati al momento del voto e abbiano indicato la Lista, ma non il nome corretto della persona cui intendevano dare la preferenza e che però li aveva indotti a votare per Rinascimento Sgarbi-Cambiamo Roma. Ecco perché la Presidenza MR ringrazia ugualmente tutti i candidati sopra citati, perché è soltanto grazie a ciascuno di loro e all’impegno profuso che sono stati ottenuti quasi 20.000 voti (e forse molti di più, se ci sono stati brogli o schede indebitamente annullate). E insieme ai candidati, vogliamo naturalmente ringraziare Cristiano Aresu (cui facciamo i nostri migliori auguri di pronta guarigione per un recente intervento chirurgico), Dario Di Francesco, Angelo Battaglia, Anto Delle (Antonello Delle Monache), Beata Santoro e tutti coloro che hanno combattuto sin qui una prima, importante battaglia per un futuro di Roma Capitale all’insegna della “Grande Bellezza” da riportare in Campidoglio. Ma adesso ci attende una seconda, decisiva battaglia: il ballottaggio del 17-18 ottobre. E anche di questo si è parlato qui: , perché la condizione del candidato Sindaco Enrico Michetti da noi sostenuto è esattamente quella di un GLADIATORE assalito da molte belve feroci, subdole, aggressive e cinicamente sanguinarie.

PS:

Per seguire le trasmissioni di MRTV Italia, vai su www.mrtv.it e su youtube.com-results?search_query=mrtv+italia

Per accedere alla Pagina facebook ufficiale di MRTV Italia: facebook.com-MRTVitalia-

Chi necessiti di consulenza o assistenza legale rispetto ad eventuali abusi amministrativi o penali e/o chi ritenga di aver subito vessazioni di natura anticostituzionale, potrà rivolgersi al SOSTEGNO LEGALE MR, scrivendo a: sostegno.legale@movimentoroosevelt.com , e otterrà un sostegno gratuito da parte di avvocati e giuristi esperti, coinvolti in questa iniziativa civile del Movimento Roosevelt.

Saranno assistiti e aiutati tutti i cittadini italiani (anche con ricorsi mirati e cause per risarcimento danni, qualora ve ne siano i presupposti), a prescindere dal fatto che si sia o meno tesserati rooseveltiani.

Chi lo desiderasse, comunque, potrà iscriversi al metapartitico Movimento Roosevelt, seguendo le semplici istruzioni illustrate in blog.movimentoroosevelt.com-iscriviti-o-rinnova .

Tutti quei legali o giuristi che a vario titolo vorranno prestare la propria assistenza in questa iniziativa, scrivano a sostegno.legale@movimentoroosevelt.com e saranno ammessi a far parte di questo ORGANO a tutela dei cittadini italiani vittime di abusi vari.

Tutti coloro che siano avvocati, magistrati, funzionari di tribunale, burocrati e professionisti comunque dotati di competenze giuridiche e amministrative, potranno chiedere di essere ammessi al SOSTEGNO LEGALE MR anche per altre importanti finalità.

In effetti, oltre a tutelare cittadini vittime di abusi, il SOSTEGNO LEGALE MR intende valutare l’attuazione di azioni legali collettive, mirate a preservare lo Stato di diritto, la legalità costituzionale, la democrazia e la libertà civica in tutto il territorio italiano.

Chi è interessato a questo aspetto del SOSTEGNO LEGALE MR, scriva parimenti a sostegno.legale@movimentoroosevelt.com

E chi voglia accompagnare la sua adesione come giurista e/o la sua richiesta di assistenza al SOSTEGNO LEGALE MR con l’iscrizione al metapartitico Movimento Roosevelt, potrà farlo attenendosi alle semplici istruzioni illustrate in blog.movimentoroosevelt.com-iscriviti-o-rinnova .

Dunque, chi voglia scriversi ad un fiero antagonista della “teologia dogmatica neoliberista”, cioè al metapartitico (non massonico né paramassonico) Movimento Roosevelt (www.movimentoroosevelt.com e blog.movimentoroosevelt.com- ), segua le semplici istruzioni illustrate in: blog.movimentoroosevelt.com-iscriviti-o-rinnova .

Per chiedere di essere ammessi alla MILIZIA ROOSEVELTIANA (pacifica, democratica, gandhiana e non violenta, ma duramente determinata a tutelare- anche con manifestazioni di piazza, sit-in, flash-mob e clamorose iniziative di limpida e solare disobbedienza civile) scrivere a: milizia@movimentoroosevelt.com

Sul Sostegno Legale MR, vedi: blog.movimentoroosevelt.com-sostegno-legale e sulla Milizia Rooseveltiana: movimentoroosevelt.com-milizia-rooseveltiana

Chi, d’altronde, intenda far parte dei costituenti del “Partito che serve all’Italia” (PSAI: ilpartitocheserveallitalia.it- e ilpartitocheserveallitalia.it-blog ), si iscriva, seguendo quanto indicato in: ilpartitocheserveallitalia.it-#iscrizioni e ilpartitocheserveallitalia.it-iscriviti

Questo è il Programma (provvisorio e perfettibile) dello PSAI: ilpartitocheserveallitalia.it-#programma

ATTENZIONE: PER MIGLIORARE LA FRUIZIONE DEL SITO SU CUI E’ PUBBLICATO QUESTO ARTICOLO (NUOVE REGOLE SUL “WARNING”, ECC.), SONO STATE INTRODOTTE DELLE MODIFICHE TECNICHE CHE HANNO PURTROPPO AZZERATO (COME CONSEGUENZA INEVITABILE) LE CONDIVISIONI FACEBOOK (SPESSO CON NUMERI RAGGUARDEVOLI) DI QUASI TUTTI I PRECEDENTI CONTRIBUTI DEGLI ANNI PASSATI. IL CONTEGGIO DELLE CONDIVISIONI RISULTA NUOVAMENTE ATTIVO SOLO A PARTIRE DAL 22 LUGLIO 2020.

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE

( www.democraziaradicalpopolare.it )

[ Articolo del 4-8 ottobre 2021 ]

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it