Content Banner  

 

PDP (Partito Democratico Progressista). L’ottavo principio guida: realizzazione di politiche ambientali per la tutela del territorio nazionale, europeo e mondiale

 

 

 

Mentre tanti si affaccendano velleitariamente a presentare partitini, movimentini e listine elettorali senza presente né futuro e partiti/movimenti più consolidati si apprestano a una tragicomica farsa elettorale dagli esiti esiziali per tutti i pessimi protagonisti della seconda repubblica nata ai primi anni Novanta o ora in agonia (sul punto si veda ad esempio:

Massoneria On Air: sulla truffa delle Elezioni parlamentari 2018 e sull’inciucio in arrivo che, però, stavolta, non avrà vita facile…. ), altri perseguono la pazienza del costruire.
Con serietà, solidità e lungimiranza.
Cosi, facendo seguito a


PDP (Partito Democratico Progressista). Il primo principio guida: preminenza della politica sull’ economia. Se condividi, iscriviti all’Assemblea costituente

PDP (Partito Democratico Progressista). Il secondo principio guida: riabilitazione e rilancio della politica e della classe politica. Se condividi, iscriviti all’Assemblea costituente

PDP (Partito Democratico Progressista). Il terzo principio guida: la costituzionalizzazione del diritto al lavoro. Se condividi, iscriviti all’Assemblea costituente

PDP (Partito Democratico Progressista). Il quarto principio guida: globalizzazione dei valori e dei diritti fondamentali dell’uomo. Se condividi, iscriviti all’Assemblea costituente

Inserire

Considerazioni di Sergio Magaldi sul Partito Democratico Progressista (PDP

PDP (Partito Democratico Progressista). Il quinto principio guida: eliminazione dalla costituzione del pareggio/equilibrio di bilancio. Se condividi, iscriviti all’Assemblea costituente

Perché il Partito Democratico Progressista?

https://www.movimentoroosevelt.com/news/per-dipartimento/redazione/perche-il-mr-e-perche-anche-il-pdp-partito-democratico-progressista.html

Democrazia fantasma

http://zibaldone-sergio.blogspot.it/2017/12/il-come-e-il-perche-di-un-nuovo.html

PDP (Partito Democratico Progressista). Il settimo principio guida: tutela della libertà e di un reale pluralismo dei mezzi di informazione

presentiamo l’ottavo principio guida tra i 21 che, se condivisi, dovrebbero indurre chi li apprezzi ad iscriversi all’Assemblea costituente di questo nascente soggetto partitico (per iscriversi si utilizzi il link in alto a destra nella Home Page del sito  www.partitodemocraticoprogressista.it), con il fine di rigenerare radicalmente il menu della scadentissima e deludente politica italiana attuale:

 

Realizzazione di politiche ambientali per la tutela del territorio nazionale, europeo e mondiale

Le politiche attuali:

Il mondo della politica si è totalmente disinteressato dell’impatto che gli attuali processi di produzione ed approvvigionamento delle risorse hanno sull’ambiente.

La risposta populista:

Proposte di decrescita e il timore di un uso strumentale dell’ambientalismo.

La proposta del PDP:

Il PDP intende favorire politiche che tutelino l’ambiente e il territorio, coniugando felicemente le potenzialità delle realtà agricole, artigianali e manifatturiere più tradizionali e pregiate con le tecnologie avanguardistiche più adatte ad una produzione che rispetti i criteri di salute dei cittadini e il benessere del sistema naturale nel suo complesso.

Perché lo diciamo:

Troppo spesso, e strumentalmente, si tende ad interpretare il cambiamento climatico come un fattore naturale non dipendente da responsabilità umane. Non possiamo più perdere tempo a domandarci se sia o meno l'Uomo a causare i danni ambientali che caratterizzano il nostro tempo. E’ semmai giunto il momento di domandarci cosa possono fare le società umane e la politica per arrestare il deterioramento ambientale di cui oggettivamente il pianeta é vittima. Noi del PDP siamo convinti che per tutelare l’ambiente non sia necessario rinunciare ad uno stile di vita tecnologicamente avanzato. Piuttosto, riteniamo che sia responsabilità degli Stati investire in ricerca, sviluppo e tecnologie capaci sia di preservare un tenore di vita adeguatamente prospero, sia di tutelare la salute dei cittadini e l’equilibrio dell’ambiente.

 

 

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

[ Articolo dell’1-3 febbraio 2018 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it