Content Banner  

 

PDP (Partito Democratico Progressista). Il secondo principio guida: riabilitazione e rilancio della politica e della classe politica. Se condividi, iscriviti all’Assemblea costituente

 

 

 

Facendo seguito a e invitando al ripasso di

PDP (Partito Democratico Progressista). Il primo principio guida: preminenza della politica sull’ economia. Se condividi, iscriviti all’Assemblea costituente

presentiamo il secondo principio guida tra i 21 che, se condivisi, dovrebbero indurre chi li apprezzi ad iscriversi all’Assemblea costituente di questo nascente soggetto partitico (per iscriversi si utilizzi il link in alto a destra nella Home Page del sito  www.partitodemocraticoprogressista.it), con il fine di rigenerare radicalmente il menu della scadentissima e deludente politica italiana attuale:

Riabilitazione e rilancio della politica e della classe politica
Le politiche attuali:
La politica è sempre più lontana dai bisogni dei cittadini e si piega alle regole ed agli interessi di poteri privati.

La risposta populista:
Rifiuto e demonizzazione della politica e della classe politica, cui si aggiunge la svalutazione del ruolo di coloro che dovrebbero essere i servitori dello stato.

La proposta del PDP:
Il PDP ritiene necessario investire economicamente e culturalmente nella costruzione di una classe politica incorruttibile ed operante nell’interesse della collettività, anche tramite processi di democrazia dal basso.

Perché lo diciamo:
L’opinione pubblica ha ormai chiaro come la politica sia stata infiltrata ed influenzata da persone operanti negli interessi particolari di terzi, invece che nell'interesse della collettività.
Riteniamo altresì che la più grande vittoria da parte di alcuni poteri sovranazionali che avversano la democrazia sia il diffuso sentimento di delusione e condanna verso la politica da parte della società civile. Questa condanna rischia di concretizzarsi in un atteggiamento di rinuncia alla politica e quindi di allontanamento dall'unico strumento che permetta alla collettività di organizzarsi e di tutelare i propri interessi.
Urge quindi tornare a nobilitare sia la politica che la classe politica. Noi del PDP intendiamo peraltro istituire una commissione di controllo ed indagine sui poteri extra governativi e sovranazionali che hanno volontariamente usato organi istituzionali per perseguire interessi particolari, invece che gli interessi collettivi.

PS: Invitiamo inoltre alla lettura/visione dei seguenti documenti, per avere un’idea un po’ più precisa del senso di questa necessaria e ambiziosa operazione politica che va sotto il nome di PDP, cioè PARTITO DEMOCRATICO PROGRESSISTA

(www.partitodemocraticoprogressista.it):

http://www.libreidee.org/2017/05/il-partito-che-non-ce-quello-che-direbbe-tutta-la-verita/

https://www.youtube.com/watch?v=LMtCJDNvyCU

http://www.libreidee.org/2017/09/magaldi-smascheriamo-insieme-i-bari-della-politica-italiana/

http://www.libreidee.org/2017/10/nasce-il-pdp-rianimare-litalia-via-il-pareggio-di-bilancio/

Per iscriversi all’Assemblea costituente del PDP, lo ripetiamo, si utilizzi il link in alto a destra nella Home Page del sito  www.partitodemocraticoprogressista.it.

 

 

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

[ Articolo del 9-15 novembre 2017 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it