Content Banner  

 

La Supercazzola sulla nuova legge elettorale e sui tanti moralisti ipocriti che si stracciano le vesti per l’incontro Berlusconi- Renzi, mentre la società italiana declina rovinosamente tra fallimenti, disoccupazione, restrizione del credito e crollo dei consumi

 

 

 

 

Come illustrato lucidamente in

GOD: gli operatori mediatici italiani mediocri, ignoranti, asserviti, mentecatti e/o astuti e in mala fede, parlano di tutto ciò che può distrarre il popolo (trattato come bue ed asino), salvo che di ciò che veramente importa sullo scenario italiano, europeo e internazionale (clicca per leggere),

in Italia di tutto si parla fuorché delle cose davvero rilevanti, utili e importanti.
Così, dopo esserci deliziati delle tante ciance a proposito della Nunzia De Girolamo in Boccia, adesso ci toccherà il tormentone sulla legge elettorale.
E poco prima c’era stato un affaccendarsi sulle proposte renziane intorno alle “nuove regole per il lavoro”.
O bischero di un Renzi, ma prima di parlare di regole lo vogliamo creare e poi offrire, il lavoro, ai tanti disoccupati che lo cercano?
Ed è qui che casca l’asino (Renzi)…non avendo alcuna vera intenzione di fare qualcosa per rilanciare strutturalmente l’offerta occupativa. E non parliamo poi di idee concrete per rilanciare il sistema produttivo, che presupporrebbero tanto un piano industriale nazionale che la rinegoziazione dei trattati europei vigenti, onde aumentare gli investimenti pubblici e dare quindi fiato alle imprese private.
Tornando al tormentone sulla legge elettorale, esso si arricchisce del pianto ipocrita dei tanti moralisti che non tollerano la presenza di Berlusconi tra coloro che ne discutono.
Ma, di grazia, perché mai sarebbe giusto e opportuno che Renzi si confrontasse con l’ex capo cameriere di Berlusconi (Alfano) e non con Berlusconi medesimo?
Gridano in coro i moralisti d’accatto dell’etere e della carta stampata che Berlusconi è un pregiudicato!
Domandiamo Noi, ma è più grave evadere il fisco in un paese fiscalmente vessatorio come l’Italia /nonché andare a mignotte 17enni quasi 18enni, oppure il fatto di indurre milioni di italiani nella disperazione con misure politico-economiche suicide, depressive o inconcludenti?
Se l’induzione al fallimento, alla disoccupazione, alla disperazione e al suicidio sono più gravi dell’evasione fiscale, della concussione e dello smignottamento, allora Renzi non dovrebbe interloquire non solo con Berlusconi e i fedelissimi berlusconiani (che per lungo tratto hanno sostenuto sia Monti che Letta), ma nemmeno con diversi suoi compagni di partito (cioè del PD) che hanno votato fiscal compact e pareggio di bilancio costituzionale, appoggiando acriticamente prima Monti e poi Letta che ne segue le orme; e neanche con Napolitano o con i merluzzi di Scelta Civica e Nuovo Centro Destra, il partitino da prefisso telefonico che raccoglie ex maggiordomi e camerieri del Berluska…
D’altra parte, invece di ragionare di cose astruse per “massoni” o appassionati di democrazia sostanziale, come quelle di cui si parla ad esempio in

Border Nights- Gioele Magaldi- Scontro tra Massonerie, Video YOU TUBE del 25 maggio 2013, postato da Marco Isella (clicca per accedere)

Massoneria e Back-Office del Potere. Dialogo di Gioele Magaldi con F. Fabretti e P. Franceschetti a BORDER NIGHTS su WEB RADIO NETWORK (21 maggio 2013) (clicca per accedere)

Politica e Massoneria. Intervista a Gioele Magaldi by Alfredo Lissoni per RADIO PADANIA (clicca per accedere)

 Massoneria e Governo Letta. Intervento di Gioele Magaldi a Radio Padania del 4 maggio 2013 (clicca per accedere)

 Gioele Magaldi - Scandalo MPS, le responsabilità di Mario Draghi (clicca per accedere)

Gioele Magaldi-Napolitano e il progetto della massoneria reazionaria by bmagazine WEBTV su YOU TUBE (clicca per accedere)

"Gioele Magaldi. Il silenzio pitagorico dell'apprendista. Video YOUTUBE del 10 dicembre 2013" (clicca per accedere)

La Catastrofe europea e occidentale. Grande Oriente Democratico e Democrazia Radical Popolare avevano previsto per tempo (dall’estate 2011) quello che sarebbe accaduto, e l’avevano ribadito anche all’indomani degli stolti commenti ottimisti sul vertice europeo di Bruxelles del 28-29 giugno 2012:… (clicca per leggere)

DRP rilancia e chiosa "Ecco come Merkel e Draghi cuociono l'Italia e gli altri PIIGS", articolo by Guido Iodice per KEYNES BLOG (clicca per leggere)

GOD presenta con sdegno e per dovere di cronaca il video dell'intervista ignobilmente censurata e manipolata di Gioele Magaldi per La Gabbia su La7 e annuncia una campagna di informazione e denuncia a proposito dei censori manipolatori Paolo Ruffini e Ufficio legale de La7, Gianluigi Paragone, Sergio Bertolini, Giuseppe Ciulla (clicca per leggere),

molto meglio intrattenersi per giorni e settimane con Supercazzole come la nuova legge elettorale, il pregiudicato Berlusconi, le frequentazioni beneventane della De Girolamo, le nuove inchieste sugli scontrini di questa o quella amministrazione pubblica…
Complimenti a questo sistema mediatico che ben riflette la qualità merdaiola, asservita e subalterna (verso poteri extra-italiani) del resto della classe dirigente italica.

 

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

[ Articolo del 17-18 gennaio 2014 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it