Content Banner  

 

E’ serio un sistema politico-mediatico (e giudiziario) che si appassiona del Bunga-Bunga berlusconiano, delle diarie dei grillini,  dell’ ICI di Josefa Idem e delle bollette di gas e acqua di Leoluca Orlando? A quando un’indagine sulle tasse della spazzatura o sull’ inquinamento per flatulenza di qualche altro ministro, sindaco o parlamentare?

 

 

 

 

La domanda è retorica, e tuttavia doverosa.
Può mai essere considerato all’altezza di un vivere civile decoroso e serio, un Paese in cui ex presidenti del consiglio vengono processati e condannati in quanto gaudenti e libertini (con due anni di servizi speciali, articolesse, forum, dibattiti accorati degli organi mediatici intorno ad ogni aspetto pruriginoso della vicenda), in cui una ministra della Repubblica è apostrofata ferocemente come “mignotta, disonesta, truffaldina, etc.” e costretta a dimettersi per una faccenda di interpretazioni contributive (in una nazione caratterizzata da vessazioni fiscali di ogni tipo), in cui un sindaco molto popolare di Palermo si vede messo alla berlina per una serie di consumi presunti legati a bollette del gas non ancora pagate?
Su tutto questo, nessuno che inviti a sobrietà comunicativa, ad abbassare i toni, a passare oltre, dopo aver dato la notizia per mero dovere di cronaca (le notizie vanno date tutte, ci mancherebbe, ma i “tormentoni” sono un’altra cosa).
Inviti simili, evidentemente, vengono energicamente profusi solo quando si tratta di quisquilie e pinzillacchere come la “vicenda Monte dei Paschi di Siena” e il coinvolgimento di Mario Draghi nella mancata vigilanza delle operazioni spericolate messe in opera da MPS, a partire dall’acquisizione di Banca Antonveneta.
Tanto per capirci meglio, su quest’ultima questione rinviamo a

Gioele Magaldi - Scandalo MPS, le responsabilità di Mario Draghi (clicca per visionare)

Ancora a proposito del Massone contro-iniziato Mario Draghi. GOD presenta "Draghi massacrato dalla tv tedesca", mentre in Italia tutti o quasi trattano con servilismo il supertecnocrate della BCE (clicca per leggere)

e alle esortazioni al silenzio e/o al paludamento prodotte all’epoca dall’ineffabile Presidente Giorgio Napolitano, come riportato ad esempio in

“Mps: Napolitano richiama i giornalisti . Si indaga a Siena, Trani e Roma”, articolo del 1 febbraio 2013 per Rai Giornale Radio (clicca per leggere)

“Mps, l’accusa di Maroni a Napolitano. ‘Perché sta coprendo lo scandalo?”, articolo del 2 febbraio 2013 per IL CORRIERE DELLA SERA (clicca per leggere).

Comunque, sull’epilogo del Bunga-Bunga berlusconiano rinviamo a quanto ne scrivono i Massoni di GOD in

Solidarietà di Grande Oriente Democratico al Fratello Silvio Berlusconi per una condanna spropositata, iniqua e irrazionale (clicca per leggere),

sulle diarie dei grillini et similia consigliamo la lettura di

“Una risata seppellirà il Movimento 5 Stelle”, articolo del 13 giugno 2013 by Francesco Maria Toscano per IL MORALISTA (clicca per leggere),

sulle disavventure della povera Josefa Idem rimandiamo a

“Josefa Idem si dimette dopo colloquio con Letta: ‘Contro di me accuse violente e aggressive’”, articolo del 24 giugno 2013 per REPUBBLICA (clicca per leggere),

sulla grande e importante faccenda relativa a bollette di gas e acqua contestate al sindaco di Palermo, si veda

“Orlando moroso per oltre settemila euro. Non ha pagato le bollette di gas e acqua”, articolo del 25 giugno 2013 per IL CORRIERE DELLA SERA (clicca per leggere).

Naturalmente, sono queste citate e magari futuribili inchieste sull’inquinamento prodotto da flatulenza ministeriale e parlamentare le vere priorità del dibattito politico-mediatico nostrano…
Da evitare accuratamente, invece, ogni adeguato e approfondito dibattito, specie nei talk-show, sulla sovranità monetaria in area euro, sul fondamento scientifico o meno dell’isteria da Debito Pubblico, sulla rimozione del paradigma keynesiano a tutto vantaggio della teologia dogmatica neoliberista peggiorata dalle fisime sull’Austerità espansiva, sulla natura del potere in Europa e nel Mondo globalizzato post 1992, sulla involuzione tecnocratica, oligarchica e anti-democratica della governance del Paesi europei.
Queste ultime sono questioni poco rilevanti e interessanti per l’opinione pubblica…
Meglio indagare e concionare sulle prestazioni sessuali di Silvio Berlusconi, sulle tasse di Josefa Idem, sulle bollette di Leoluca Orlando, sui rimborsi spesa e le diarie dei grillini, sul sesso degli angeli, sulla rava e la fava e sulla “ripresa economica che è dentro di Noi, anche se non si vede all’esterno”, come ebbe a dire il noto saggio tibetano Mario Monti…

 

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

[ Articolo del 24-26 giugno 2013 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it