Content Banner  

 

Democrazia Radical Popolare concorda con Gianni Pittella sulla necessità urgente di una data certa per il Congresso PD e stigmatizza le posizioni anti-statutarie e abusive di Giuseppe Fioroni ed altri

 

 

 

 

Con lo stesso spirito in nome del quale abbiamo evocato (e continueremo ad esortare) l’area dei piddini affinché tutti insieme (base e dirigenti) provvedano ad auto-riformarsi in senso consapevolmente progressista e riformista (su ciò vedi Appello n.1 al PD affinché diventi un Partito Progressista e Riformista..., clicca per leggere), non possiamo non concordare sull’urgenza di una immediata convocazione del Congresso autunnale, in base alle precise norme che regolano lo statuto del Partito Democratico.
Così, nello stigmatizzare le dichiarazioni di questi ultimi giorni del solito, pessimo Fioroni (contrario alla convocazione e allo svolgimento del Congresso PD in violazione patente e abusiva delle norme statutarie che regolano la vita associativa della forza politica di cui lui stesso è purtroppo parte), plaudiamo invece all’energica presa di posizione di Gianni Pittella, vicepresidente del Parlamento europeo e candidato ufficiale alla segreteria della principale formazione del centro-sinistra italiano.
La questione è ben riassunta in

“Pd, Pittella: ‘Appello a Civati e Cuperlo: Epifani dica data congresso’”, video-articolo del 22 luglio per IL FATTO QUOTIDIANO (clicca per leggere)

“Primarie Pd, Pittella: ‘Subito data del congresso o occupiamo la sede del partito”, articolo del 23 luglio 2013 per IL FATTO QUOTIDIANO (clicca per leggere).

 

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

[ Articolo del 23-25 luglio 2013 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it