Content Banner  

 

DRP presenta e rilancia “Il Premier Renzi dalle mani in tasca alla realtà”, by Luigi Pandolfi

 

 

 

 

Concordiamo parola per parola con quanto è scritto in

“Il Premier Renzi dalle mani in tasca alla realtà”, articolo dell’8 marzo 2014 by Luigi Pandolfi per IL MORALISTA (clicca per leggere).

Anche perché le lucide e puntuali osservazioni dell’ottimo Luigi Pandolfi, per quanto assai diplomatiche e garbate, collimano in larga parte con quanto da Noi sostenuto (con modalità più ruvide e dirette) in

Appello n.1 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi, affinché usi bene il suo libero arbitrio e scelga una via maestra diversa da quella che porta agli oligarchi semi-nascosti e rappresentati istituzionalmente da Mario Draghi, Giorgio Napolitano, Angela Merkel, etc. (clicca per leggere)

Appello n. 2 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi…Se il nuovo segretario PD vuol dare un segnale di buona fede e onestà, cominci con lo stoppare la privatizzazione di poste italiane, che si preannuncia come l’ennesima truffa ai danni del Popolo Italiano (clicca per leggere)

Appello n.3 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi...Se l'aspirante leader non vuole fallire e divenire odioso dinanzi al Popolo Italiano come Monti o risibile e grottesco come Letta, cominci a mettere il guinzaglio a Davide Serra e agisca tempestivamente tanto per risolvere la vicenda Electrolux che per impedire la privatizzazione truffaldina di Poste Italiane (clicca per leggere)

Appello n. 4 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi: attenzione a Francesco Giavazzi, perché dicono che porti sfiga, oltre ad essere un trombone incompetente (clicca per leggere)

Appello n. 5 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi: abbandoni i cattivi consiglieri neoliberisti; faccia un governo costituente di alto profilo, con un programma progressista, keynesiano e rooseveltiano; cerchi un largo consenso in Parlamento;  si dimetta a vada subito ad elezioni, se non riesce ad attuare rapidamente riforme e provvedimenti significativi ed incisivi (clicca per leggere)

Appello n. 6 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi: si illumini in tempo, prima di finire nel burrone…e scelga ministri autenticamente progressisti, soprattutto per il dicastero dell’economia e per quello degli affari europei (clicca per leggere)

DRP sospende il giudizio sul neocostituito Governo Renzi, invita il premier a licenziare e a sostituire quanto prima Pier Carlo Padoan e rinnova gli appelli per un nuovo corso rooseveltiano e keynesiano del renzismo (clicca per leggere)

Appello n.7 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi: da Burattino-Pinocchio diventi un Uomo e un Politico vero, cambi programma di governo e si renda autonomo da Burattinai, Gatti, Volpi e Mangiafuochi vari... (clicca per leggere)

Matteo Renzi e Graziano Del Rio si prendano PierGiorgio Gawronski come consulente economico della Presidenza del Consiglio, onde mettere a fuoco una sapiente e necessaria proposta di riforma dell’eurozona che parta dall’Italia (clicca per leggere)

DRP, GOD, le presunte illusioni sul conto del Governo Renzi e una questione di metodo approvata anche dal nostro leader Gioele Magaldi (clicca per leggere)

DRP: Caro Renzi, prima che sia troppo tardi, congeda Pier Carlo Padoan, Federica Guidi, Yoram Gutgeld e Filippo Taddei... tragicamente inadatti nei rispettivi ruoli... e prenditi come consulenti economici di Palazzo Chigi PierGiorgio Gawronski e i massoni progressisti Paul Krugman, Joseph Stiglitz e Amartya Sen (clicca per leggere)

Le mistificazioni e i paralogismi politici di Matteo Renzi, di Martin Schulz e del PSE su Europa, Democrazia, Debito Pubblico, Conti in ordine degli Stati e futuro dei nostri figli (clicca per leggere).

Matteo Renzi si dia una regolata al più presto, perché la nebbia, prima o poi, si dirada…e gli illusionismi, prima o poi, vengono smascherati…

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

[ Articolo del 10-11 marzo 2014 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it