Content Banner  

 

DRP esorta il Movimento Roosevelt ad organizzare una Convenzione per gli Stati Uniti d'Europa e la redazione di una Costituzione europea da realizzarsi sull’isola di Ventotene

 

 

 

Alcuni di noi, venuti a sapere di alcune suggestioni accennate da Gianfranco Pecoraro (Carpeoro) e da altri in sede di Direttorio generale MR dello scorso week-end a Milano, hanno deciso di rivolgere un’esortazione pubblica, all’indirizzo dell’Ufficio di Presidenza MR, affinché si faccia carico di organizzare una grande Convenzione pubblica per la creazione (finalmente) di Stati Uniti d’Europa e per la redazione di una Costituzione europea che riprenda, migliorandola e integrandola in senso radicalmente democratico, quella redatta nel 2003 e poi abbandonata definitivamente nel 2009, allorché fu sostituita dal Trattato di Lisbona (1 dicembre 2009).

Lasciando al MR di valutare come e quando strutturare un simile progetto, riteniamo che esso sia perfettamente congruente con quanto espresso dapprima in

“BREXIT: alcuni punti di vista in Casa MR”, articolo pubblicato il 23 giugno sul sito MR (clicca per leggere)

e poi in

“La Brexit e le sue conseguenze: le forze e gli interessi palesi e occulti in campo in Europa dopo il voto del 23 giugno 2016”, articolo pubblicato il 29 giugno 2016 sul sito MR (clicca per leggere).

Il nostro auspicio è che un movimento politico di natura metapartitica e a vocazione sovranazionale come il MR voglia organizzare una kermesse dalla quale possano scaturire proposte e visioni in grado di sensibilizzare adeguatamente gli attuali partiti politici europei, vari players della società civile e, soprattutto, quella opinione pubblica continentale che dovrebbe rappresentare l’eco della sovranità del Popolo europeo, finora inascoltato nella costruzione della UE e dell’eurozona.
La proposta dell’isola di Ventotene quale palcoscenico da cui lanciare con decisione un progetto europeista autenticamente democratico fa ovviamente riferimento al fatto che nel 1944 vedeva le stampe il Manifesto di Ventotene (a firma Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi, con prefazione di Eugenio Colorni e grande impegno promozionale di Ursula Hirschmann), un documento fondamentale per immaginare, anche oggi, l’idea di un’Europa dei popoli, sottratta a qualsivoglia egemonia neofeudale e antidemocratica.

 

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

[ Articolo del 25-29 giugno 2016 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it