Content Banner  

 

DRP commenta “Parte da Gioia Tauro l‘associazione culturale ‘Eleanor Roosevelt’”, articolo del 22 luglio 2013 by Caterina Sorbara per APPRODO NEWS

 

 

 

 

In effetti, contravvenendo (simpaticamente e comunque apprezzabilmente) in parte a quanto si erano proposti gli organizzatori locali e nazionali dell’incontro di sabato 20 luglio 2013 sul tema della futura costituzione dell’Associazione “Eleanor Roosevelt” (e cioè: per ora nessun coinvolgimento ufficiale dei media riguardo all’iniziativa, dal momento che essa sarà preparata da molteplici incontri semi-privati tra esponenti della società civile appositamente invitati, come è stato nel caso della chiacchierata gioiese di Palazzo Baldari), la brava giornalista Caterina Sorbara ha comunque pensato di dedicare un suo pezzo ai temi dell’incontro, al quale ha avuto modo di presenziare.
E’ ha scritto così

“Parte da Gioia Tauro l‘associazione culturale ‘Eleanor Roosevelt’”, articolo del 22 luglio 2013 by Caterina Sorbara per APPRODO NEWS (clicca per leggere).

Un resoconto sintetico ma puntualissimo e veritiero dei temi salienti dell’incontro.
In realtà, gli ispiratori nazionali e locali dell’iniziativa complessiva legata alla “Eleanor Roosevelt” non hanno nulla in contrario al fatto che qualche giornalista sin da ora si interessi a questi incontri preparatori in vista della futura costituzione ufficiale dell’Associazione. Tuttavia, essi non faranno nulla per sollecitare tale attenzione mediatica né per diramare o far diramare comunicati stampa ufficiali, almeno fino a quando dagli incontri preliminari e semi-privati non si sarà passati ad eventi effettivamente costitutivi e scientificamente orientati al coinvolgimento diretto dell’opinione pubblica e della cittadinanza in senso lato negli scopi associativi della “Roosevelt”.
Sempre benvenuti i giornalisti attenti, bravi, curiosi e intraprendenti come Caterina Sorbara, ma siamo soprattutto lieti che costei sia intervenuta all’incontro come potenziale cittadina associanda alla “Eleanor Roosevelt”, piuttosto che come professionista dell’informazione in senso stretto.
Dunque, nessuno esorterà alcuno a non fare report giornalistici dei successivi incontri-colloqui in tutta Italia sul tema della costituenda “Eleanor Roosevelt”, ma il fine di tali incontri sarà anzitutto il tentativo di risvegliare porta a porta (partendo da gruppi via via sempre più ampi di persone interessate a questa avventura) la passione civile del Popolo Sovrano (inteso in una accezione interclassista) e indurlo a partecipare ad una affascinante epopea neo-rinascimentale e neo-risorgimentale, per ridare forza, speranza, sviluppo economico, libertà, democrazia, giustizia sociale, uguaglianza e senso di fratellanza agli italiani e agli europei tutti, cosiddetti PIIGS per primi…

 

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

[ Articolo del 23-25 luglio 2013 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it