Content Banner  

 

DRP a Pierluigi Bersani (e a Stefano Fassina, Matteo Orfini, Andrea Orlando, con gli altri aspiranti progressisti del PD): attenzione al progetto oligarchico, tecnocratico e consociativo di Mario Monti

 

 

 

 

Il presupposto di questo intervento di esortazione a Bersani, Fassina, Orfini, Orlando e tutti gli altri aspiranti progressisti del PD, risiede nei contenuti di

Democrazia Radical Popolare, per le primarie del Centro-Sinistra sceglie senz'altro di votare Pierluigi Bersani (pur con tutti i limiti e gli errori fatti nell'appoggiare il Governo Monti e nel far approvare fiscal compact, pareggio di bilancio costituzionale, etc.), ritenendo sinora inadeguate le candidature di Renzi, Vendola ed altri. E si complimenta per l'esordio di PUBBLICO, giornale diretto da Luca Telese. (clicca per leggere)

Il Massone tecnocratico Mario Monti si fa alzare la palla dal para-massonico Council on Foreign Relations (consolidato pensatoio di grembiulini elitari) e schiaccia ogni residuo anelito di sovranità democratica per il popolo italiano (clicca per leggere).

Il primo contributo citato stabilisce un orientamento strategico da parte di DRP.
E cioè, nell’attuale (disastrato) panorama politico italiano, almeno fino a prova definitivamente contraria, continuiamo a coltivare la speranza che Pierluigi Bersani e le componenti più lungimiranti del PD possano infine optare per una prospettiva autenticamente progressista, lasciandosi alle spalle qualunque fiancheggiamento alle scellerate politiche recessive e depressive messe in opera dallo sciagurato Governo Monti.
In effetti, alcuni pronunciamenti delle ultime ore lasciano filtrare qualche spiraglio di luce.
Accogliamo in questo senso le seguenti dichiarazioni di Bersani:

“Monti bis, basta scorciatoie. Ora la politica

"Nessuno paese che e' stato sottoposto alle cure della troika e' riuscito a diminuire il debito, nessuno e' riuscito a darsi un minimo di ripresa, fanno due manovre all'anno e al tempo stesso i paesi Ue che pensano di stare bene stanno meno bene. Si sta avvitando un meccanismo tra austerity e recessione che passa da un paese all'altro. I sacrifici non risolvono la situazione e la gente va fuori di testa, come in Grecia dove cresce un partito nazista". Così Pier Luigi Bersani all'assemblea del Pd sul sud.” ( fonte: RaiNews24.it )

“UE: Bersani, servono Stati Uniti d’Europa

“(AGI) - Lamezia Terme (Catanzaro), 30 set. - "L'Europa e' concepita come una specie di condominio ma il problema e' se da condominio si riesce a passare alla cooperativa, che vuol dire bilanci in comune ma anche democrazia e partecipazione. Servono gli Stati Uniti d'Europa. Serve una fase costituente perché non possiamo lasciare le opinioni pubbliche in braccio agli euroscettici. Bisogna riaccendere la luce sulla coesione europea e far partecipare i cittadini in questo processo". Lo ha detto il segretario nazionale del Pd oggi a Lamezia chiudendo la conferenza nazionale per il Mezzogiorno.” (fonte: AGI.it)

Il secondo contributo citato, e cioè

Il Massone tecnocratico Mario Monti si fa alzare la palla dal para-massonico Council on Foreign Relations (consolidato pensatoio di grembiulini elitari) e schiaccia ogni residuo anelito di sovranità democratica per il popolo italiano (clicca per leggere),

deve indurre Bersani, Fassina, Orfini, Orlando e tutti i dirigenti PD aspiranti progressisti a capire che, a forza di incensare Mario Monti e/o di evitare di criticarlo – facendo i pesci in barile- si alimenterà la vittoria di una prospettiva ferocemente oligarchica, tecnocratica e consociativa, la quale ridurrà all’impotenza qualsiasi progetto di rilancio economico, restaurata giustizia sociale e ritorno alla democrazia politica sostanziale.
Attenzione, perché Mario Monti e i suoi “mandanti” sono potenti, pericolosi, infidi e manipolatori della pubblica opinione.
Solo un’alleanza tra vari circuiti autenticamente progressisti (italiani ed esteri) potrà scongiurare l’avvento di Mario Monti al Quirinale e di un suo qualche proconsole a Palazzo Chigi.
A buoni intenditori…

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

P.S. Auguri a Pierluigi Bersani per il suo compleanno del 29 settembre, con l’auspicio che sia un anno lungimirante, saggio e vincente nel segno di un autentico progressismo.

[ Articolo del 28 settembre-2 ottobre 2012 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it