Content Banner  

 

DRP, GOD, le presunte illusioni sul conto del Governo Renzi e una questione di metodo approvata anche dal nostro leader Gioele Magaldi

 

 

 

 

I Massoni di Grande Oriente Democratico, con interventi quali

Le pie illusioni di Democrazia Radical Popolare sul Governo Renzi (a cura di GOD) (clicca per leggere)

L’aspirante massone Matteo Renzi è l’ultimo arrivato alla corte del Venerabilissimo Maestro Mario Draghi, mentre il Massone eurotecnocratico Olli Rehn ufficializza le sue disposizioni per il Confratello Pier Carlo Padoan (clicca per leggere),

ed altri precedenti, hanno ritenuto di poter evidenziare delle presunte illusioni – da parte di alcuni ambienti interni a DRP – riguardo a cosa sia lecito aspettarsi o meno dal nuovo governo renziano.
In realtà, chi legga con attenzione

Appello n.1 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi, affinché usi bene il suo libero arbitrio e scelga una via maestra diversa da quella che porta agli oligarchi semi-nascosti e rappresentati istituzionalmente da Mario Draghi, Giorgio Napolitano, Angela Merkel, etc. (clicca per leggere)

Appello n. 2 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi…Se il nuovo segretario PD vuol dare un segnale di buona fede e onestà, cominci con lo stoppare la privatizzazione di poste italiane, che si preannuncia come l’ennesima truffa ai danni del Popolo Italiano (clicca per leggere)

Appello n.3 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi...Se l'aspirante leader non vuole fallire e divenire odioso dinanzi al Popolo Italiano come Monti o risibile e grottesco come Letta, cominci a mettere il guinzaglio a Davide Serra e agisca tempestivamente tanto per risolvere la vicenda Electrolux che per impedire la privatizzazione truffaldina di Poste Italiane (clicca per leggere)

Appello n. 4 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi: attenzione a Francesco Giavazzi, perché dicono che porti sfiga, oltre ad essere un trombone incompetente (clicca per leggere)

Appello n. 5 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi: abbandoni i cattivi consiglieri neoliberisti; faccia un governo costituente di alto profilo, con un programma progressista, keynesiano e rooseveltiano; cerchi un largo consenso in Parlamento;  si dimetta a vada subito ad elezioni, se non riesce ad attuare rapidamente riforme e provvedimenti significativi ed incisivi (clicca per leggere)

Appello n. 6 del 2014 di Democrazia Radical Popolare a Matteo Renzi: si illumini in tempo, prima di finire nel burrone…e scelga ministri autenticamente progressisti, soprattutto per il dicastero dell’economia e per quello degli affari europei (clicca per leggere)

DRP sospende il giudizio sul neocostituito Governo Renzi, invita il premier a licenziare e a sostituire quanto prima Pier Carlo Padoan e rinnova gli appelli per un nuovo corso rooseveltiano e keynesiano del renzismo (clicca per leggere)

Matteo Renzi e Graziano Del Rio si prendano PierGiorgio Gawronski come consulente economico della Presidenza del Consiglio, onde mettere a fuoco una sapiente e necessaria proposta di riforma dell’eurozona che parta dall’Italia (clicca per leggere),

non potrà che trarne una impressione molto differente da quella distillata in Casa GOD.
Noi non ignoriamo tutte le valutazioni smaliziate e penetranti degli amici Massoni Progressisti di Grande Oriente Democratico.
Non le ignoriamo e anzi ne facciamo tesoro, senza soverchie illusioni sul conto di nessuno.
Semplicemente, abbiamo voluto intervenire con degli appelli pubblici (e privati) a Matteo Renzi e al suo entourage, assumendo pro-tempore l’ipotesi che Renzi e i renziani siano in buona fede e/o vogliano/possano essere illuminati sulla Via di Damasco… a proposito di quanto vada effettivamente fatto per il Bene dell’Italia.
E questo è un metodo - quello del rivolgersi pubblicamente/privatamente ad un interlocutore politico con delle proposte e suggestioni utili, concedendogli il beneficio iniziale e condizionato della buona fede o della disponibilità a convertirsi ad essa - che è sempre stato raccomandato anche dal nostro comune leader (nostro e di GOD) Gioele Magaldi.
Dunque, di cosa si stupiscono e scandalizzano i Massoni di GOD?

 

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

[ Articolo del 23-24 febbraio 2014 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it