Content Banner  

 

Biografia di Gioele Magaldi

 

 

 

Gioele Magaldi nasce a Roma, alle ore 11.30 del 14 luglio 1971.
Consegue il Diploma di maturità classica al Liceo “Torquato Tasso” di Roma con 60/60esimi (1990) e la Laurea in Filosofia presso l’Università La Sapienza di Roma con la valutazione di 110/110 con lode (2008: dopo aver interrotto la scrittura della tesi, intorno ai primi anni ’90, per intraprendere studi collaterali di carattere storico, filosofico, socio-antropologico e politologico e per sperimentare in prima persona dottrine e pratiche esoterico-iniziatiche: tutta una serie di conoscenze che poi sarebbero confluite nella stesura della tesi, ultimata nel 2007 e discussa nel 2008. Una tesi che, significativamente rielaborata, sarebbe poi divenuta il testo: Gioele Magaldi, Alchimia. Un problema storiografico ed ermeneutico, Mimesis, Milano 2010).

Negli anni ’90 approfondisce lo studio delle tradizioni esoteriche e sapienziali occidentali, con particolare attenzione ai secoli rinascimentali e all’epoca moderna e contemporanea ( in quest’ultimo ambito disciplinare anche attraverso esperienze sul campo di indirizzo sociologico e antropologico, coniugate con indagini di natura più strettamente storica e filologica).

Nei primi anni ‘2000 opera come imprenditore e manager nel campo dell’editoria e dell’information technology, presiedendo i consigli di amministrazione di alcune società del settore.

Dal 2005 al 2007 fonda e poi ricopre la carica di Presidente dell’Associazione culturale “Pericle AUR”, dedita alla implementazione dei valori e dei principi democratici e libertari nella società italiana, con speciale attenzione alla tutela e promozione dei diritti sostanziali delle donne e alla salvaguardia di un orizzonte laico e pluralista delle istituzioni repubblicane.
Nel biennio 2008-2009 contribuisce a fondare l’Associazione “L’ultima lama”- impegnata nel favorire una feconda collaborazione e un ampio confronto critico fra l’erudizione accademica e i più interessanti filoni di ricerca indipendente, con particolare riguardo all’antropologia, alla storia della filosofia e delle idee e alla storia della cultura esoterica occidentale – e ne viene eletto Segretario.

Nel frattempo, sin dal 1998, Gioele Magaldi viene iniziato Libero Muratore nella Loggia “Har Tzion/Monte Sion” n°705 all’Oriente di Roma, all’Obbedienza del Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani.
Qui, in una delle officine massoniche più prestigiose del GOI (specializzata, tra le altre cose, nella ricerca esoterica tout-court e negli studi ermetico-kabbalisti in particolare), percorre tutto il cursus honorum, sino a diventarne Maestro Venerabile nel 2005 (anno in cui consegue anche l’iniziazione al 30°grado del Rito Scozzese Antico ed Accettato).
Nel 2003 termina e consegna per la stampa il suo primo volume di poesie: Gioele Magaldi, Ut Philosophia Poesis. Poesie filosofiche, politiche ed iniziatiche, Pericle Tangerine Editrice, Roma 2004.
Nel 2004 è fra i coordinatori della campagna elettorale che porterà alla storica rielezione del Gran Maestro Gustavo Raffi.
Agli inizi del 2010, tuttavia, fonda, insieme ad altri affiliati del GOI, il Movimento massonico d’opinione “Grande Oriente Democratico” (www.grandeoriente-democratico.com), anche noto come “GOD”, finalizzato originariamente alla rigenerazione in senso democratico, libertario, pluralista e trasparente della Libera Muratoria italiana di Palazzo Giustiniani e poi sempre più punto di riferimento di specifiche componenti massoniche euro-atlantiche e planetarie.
Dal 2010 ad oggi, infatti, GOD, di cui Magaldi è stato infine riconosciuto come Gran Maestro, diviene un importante crocevia di simpatie e adesioni presso il network progressista della Massoneria internazionale.
A partire dagli ultimissimi anni, Magaldi, già affiliato presso la Super-Loggia (Ur-Lodge ) “Thomas Paine” (nel 2010, salvo mettersi “in sonno” nel 2014), ha iniziato ad impegnarsi nella costruzione di entità massoniche sovranazionali progressiste pienamente limpide e solari nel rapporto con l’opinione pubblica e la società civile.

Tra fine 2010 e inizi 2011, Magaldi viene designato anche come leader del Movimento politico d’opinione “Democrazia Radical Popolare” (www.democraziaradicalpopolare.it).

Nel corso degli anni 2012-2014, Gioele Magaldi elabora e getta le basi per la nascita di un’originale entità associativa ispirata ai valori di: democrazia sostanziale, promozione della giustizia sociale e dell’uguaglianza concreta delle opportunità per tutti e per ciascuno, perfezionamento e diffusione dei valori sanciti nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (approvata all’ONU il 10 dicembre 1948).
Nasce cosi, il 21 marzo 2015, a Perugia, il Movimento Roosevelt, soggetto politico meta-partitico (sito ufficiale: www.movimentoroosevelt.com) di raffinata e chiarissima impostazione ideologica democratico-progressista, liberal-socialista, keynesiana, laica e libertaria, aperto a cittadine e cittadini di qualsiasi pregressa identità politico-culturale, purché convergenti sui principi e le finalità espressi nell’articolo 3 dello Statuto MR (scaricabile dal sito www.movimentoroosevelt.com).
Lo stesso giorno della sua fondazione, Gioele Magaldi viene eletto Presidente MR per acclamazione.

Grazie all’impegno di Gioele Magaldi, di Francesco Maria Toscano e di altri soci rooseveltiani della prima ora, alle elezioni amministrative della Primavera 2015 viene eletto il primo Sindaco di una “Coalizione Roosevelt”: si tratta di Giuseppe Pedà, socio fondatore del Movimento Roosevelt,  presente all’Assemblea costituente di Perugia del 21 marzo 2015, il quale, dopo aver vinto il ballottaggio del 14 giugno 2015, diventa il primo cittadino di Gioia Tauro,

Alla fine di novembre 2015, Gioele Magaldi lancia la candidatura del noto intellettuale ed economista keynesiano (allievo diretto di Federico Caffè) Nino Galloni (Socio fondatore e Consigliere di Presidenza del Movimento Roosevelt) quale Sindaco di Roma, in vista delle elezioni amministrative del 2016.
Contestualmente, Magaldi, insieme a tutta la dirigenza del Movimento Roosevelt, istituisce un Comitato Elettorale per Nino Galloni Sindaco di Roma e “invita il Movimento 5 Stelle e tutte le altre forze autenticamente democratiche della società politica e civile romana, italiana e internazionale- cosi come ogni cittadino desideroso di ripristinare legalità, trasparenza, buon governo, efficienza, lungimiranza strategica e sviluppo economico a Roma e altrove- ad aderire al suddetto Comitato”.

Filosofo e politologo di formazione insieme storica e socio-antropologica, negli ultimi anni Gioele Magaldi concentra studi, ricerche ed esperienze sul campo nell’ambito delle trasformazioni strutturali indotte nella società europea ed occidentale dal fenomeno della globalizzazione.
Egli si dedica, a far data dal 2010, ad un intenso lavoro di analisi e studio di documenti riservati, appartenenti ad archivi privati di diverse superlogge massoniche sovranazionali.
Frutto di questo lavoro sarà, nel novembre 2014, la pubblicazione (in collaborazione con la giornalista Laura Maragnani) del libro MASSONI. Società a responsabilità illimitata. La scoperta delle Ur-Lodges, Chiarelettere Editore: primo volume di un’opera seriale, che diventa da subito un best-seller in Italia e che è in corso di traduzione ed edizione in altre lingue, per circuiti editoriali extra-italiani.

(Biografia provvisoriamente aggiornata al 1 dicembre 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it