Content Banner  

 

Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio e Virginia Raggi: imminenti Lettere aperte di Gioele Magaldi a proposito delle Elezioni di Roma 2016 e Italia 2018… e della candidatura di Nino Galloni a Sindaco della Capitale

 

 

 

Sappiamo che, a brevissimo, saranno finalmente resi noti, sul sito ufficiale del Movimento Roosevelt (www.movimentoroosevelt.com), gli atti di avvenuta costituzione formale dell’”Osservatorio/Comitato” rooseveltiano di cui si accenna in

“Statuto definitivo dell’“Osservatorio/Comitato per un New Deal di Roma Capitale e per Nino Galloni Sindaco”. E da martedì 22 marzo 2016 saranno possibili le adesioni ufficiali”, articolo pubblicato il 20 marzo 2016 sul sito MR (clicca per leggere),

congiuntamente alle modalità per poter aderire ufficialmente a detto “Osservatorio/Comitato”.

Quello su cui forse pochi, presso la pubblica opinione e presso i media mainstream (che sin qui hanno debitamente e pervicacemente oscurato l’intera ipotesi della candidatura di Nino Galloni a Sindaco di Roma, ben presente e diffusa sul web e presso tanti ambienti capitolini, tuttavia…), si sono soffermati, è quanto annunciato in

“Virginia Raggi e il M5S, Grillo e Casaleggio, il PD, il MR e Nino Galloni, le Elezioni comunali a Roma e la necessità di un cambio di paradigma nella politica italiana attuale”, articolo pubblicato il 5 marzo 2016 sul sito MR (clicca per leggere),

là dove viene detto:

Come che sia, noi del MR siamo convinti che occorra un drastico cambio di paradigma generale, in seno a tutti i partiti e movimenti che compongono l’attuale arco istituzionale italiano: dal M5S alla Lega, dal PD a Forza Italia, da Sinistra italiana ad altre realtà minori, occorre ripensare fondamenti e obiettivi delle dialettiche teoriche e pratiche che contraddistinguono lo scenario attuale.

Non farlo, significherebbe condannare per decenni l’Italia e l’Europa a un gravissimo declino sociale ed economico.

In tutto ciò, è necessario che anche il M5S si prenda nuove responsabilità, affrancandosi da una certa immaturità metodologica e dall’idiotismo autoreferenziale e settario che sin qui ne ha reso sterile l’azione, pur benemerita nelle intenzioni.

Ecco perché, a brevissimo, il nostro Presidente Gioele Magaldi- mentre nel frattempo continuano le trattative riservate con chi di dovere- metterà nero su bianco alcune interessanti e sapide “Lettere aperte” all’indirizzo sia di Casaleggio padre e figlio che dello stesso Beppe Grillo

Ecco, invitando tutti ad una accorta lettura e metabolizzazione non solo di tutti i contenuti esplicati in

“Virginia Raggi e il M5S, Grillo e Casaleggio, il PD, il MR e Nino Galloni, le Elezioni comunali a Roma e la necessità di un cambio di paradigma nella politica italiana attuale”, articolo pubblicato il 5 marzo 2016 sul sito MR (clicca per leggere),

ma anche di quelli illustrati in

“Nino Galloni non deve essere il candidato Sindaco per Roma Capitale di soltanto uno o due partiti-movimenti. Galloni al Campidoglio ha senso solo come portabandiera di una vasta Coalizione di tutti gli autentici democratico-progressisti della società romana: gruppi politici e sociali in rotta con l’ottusità delle dirigenze nazionali, associazioni, forze sindacali e professionali, liste civiche varie.”, articolo pubblicato il 19 gennaio 2016 sul sito MR

 “Gioele Magaldi intervistato sulla storica occasione di eleggere un galantuomo keynesiano e democratico-progressista come Nino Galloni quale Sindaco di Roma Capitale”

 “NINO GALLONI SINDACO DI ROMA. Prima riunione dei rooseveltiani romani e laziali sul progetto di un New Deal per la Capitale d Italia…”, articolo pubblicato il 31 gennaio 2016 sul sito MR

PROGETTO NINO GALLONI SINDACO DI ROMA CAPITALE. Comunicato n.1 dell’11 febbraio 2016....

PROGETTO NINO GALLONI SINDACO DI ROMA CAPITALE. Comunicato del 15 marzo 2016…

siamo lieti di annunciare che Gioele Magaldi, non in quanto Presidente del Movimento Roosevelt (www.movimentoroosevelt.com), né in qualità di Gran Maestro del Grande Oriente Democratico (www.grandeoriente-democratico.com) o di Sovrano Gran Commendatore e Patriarca del Rito Europeo Universale, bensì come semplice libero pensatore e cittadino romano e italiano votante, ha scelto le pagine del nostro sito ufficiale (www.democraziaradicalpopolare.it) per pubblicare alcune “Lettere aperte” all’indirizzo di Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio e Virginia Raggi, in vista delle imminenti Elezioni comunali di Roma 2016. Lettere aperte le quali, poi, saranno anche diffuse altrove…

In effetti, mentre da tempo sussistono i tentativi “privati” di alcuni intermediari e amici comuni tra ambienti rooseveltiani e pentastellati, nel cercare di far ragionare i vertici del M5S sulla utilità che tutte le forze democratico-progressiste (non solo MR e M5S, dunque), a Roma, si uniscano per sostenere la candidatura di NINO GALLONI a Sindaco, il nostro leader Magaldi ha ritenuto ormai giunto il tempo per far emergere il senso più profondo e interessante di queste “trattative private” e per chiedere pubblicamente, a Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, di ragionare finalmente con adeguata maturità e lungimiranza politica. Magaldi ha ritenuto giunto anche il tempo di chiedere ufficialmente, a Virginia Raggi, di fare un piccolo passo indietro (meglio fare il Vicesindaco, con Galloni Sindaco, per 5 anni, e scrivere la Storia, che fare il Sindaco per poco tempo, lasciando dietro di sé fallimenti e rovinose conseguenze politiche), per la semplice ragione che, talora, vincere senza poi poter convincere e governare adeguatamente una realtà complessa come Roma, può implicare un terribile boomerang politico per se stessi e per l’entità politica che di cui si sia Testimonial sovraesposti.

In ogni caso, a quanto pare, queste nuove “Lettere aperte” di Gioele Magaldi (indirizzate a Grillo, Casaleggio, Virginia Raggi, ecc.), dopo quelle, ormai leggendarie, che qui riproponiamo in visione

Lettera Aperta n.1 al Fratello Silvio Berlusconi del 26 luglio 2010

Lettera Aperta N°2 al Fratello Silvio Berlusconi del 9 dicembre 2010

e dopo la pubblicazione di altre, non meno interessanti, consultabili in

Lettere Aperte di Gioele Magaldi (dal 2008), link accessibile dal sito di GOD (clicca per accedere),

si annunciano dense di suggestive e inedite (e forse clamorose) informazioni, per la pubblica opinione, a proposito del back-office della politica italiana e internazionale di questi primi mesi del 2016…

 

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

[ Articolo del 2 aprile 2016 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it