Content Banner  

 

2016: anno del rilancio del Socialismo Liberale e dell’ideologia democratico-progressista. Parte 1

 

 

 

Quest’anno, il 2016, non sarà solo l’anno del “risveglio della Forza…” in certi ambienti sovranazionali…(su ciò, rinviamo agli approfondimenti che verranno proposti dalle Sorelle e dai Fratelli di Grande Oriente Democratico, magari dalle pagine del loro sito ufficiale www.grandeoriente-democratico.com), ma anche quello del rilancio del Socialismo Liberale e dell’ideologia democratico-progressista, di pari passo con la marcia costante e ben strutturata che il Movimento Roosevelt (vedi www.movimentoroosevelt.com) intende proseguire in Italia e, oltre il Bel Paese, in Europa e nel Mondo.

Per cominciare ad inquadrare il tema del Socialismo Liberale e del pensiero ideologico democratico-progressista, invitiamo oggi alla lettura di:

“Politica: Bettino Craxi e il socialismo liberale”, articolo di Daniele Cavaleiro pubblicato il 3 gennaio 2015 su Cronaca Eugubina (clicca per leggere).

Sulla figura di Craxi e dei nessi della sua azione politica con il grande filone (sinora incompiuto) del socialismo liberale, d’altronde, due anni fa avevamo pubblicato un altro contributo di Cavaleiro, e cioè:

“In Memoria di Bettino Craxi (24 febbraio 1934-19 gennaio 2000), politico di razza con diverse ombre ma anche con molte luci,  by Daniele Cavaleiro e a cura di Democrazia Radical Popolare”, articolo pubblicato su DRP in data 13-23 gennaio 2013 (clicca per leggere).

Ci sono tuttavia molte osservazioni da fare sui limiti del socialismo liberale di Craxi e di altri politici della cosiddetta Prima Repubblica.
Eppure, al netto di questi limiti e di varie considerazioni in merito (che offriremo presto ai nostri lettori), la figura di Craxi giganteggia senz’altro in senso meritorio rispetto ai tanti, troppi nani della Seconda e della Terza Repubblica (se quella di Monti, Letta e Renzi è la “Terza Repubblica”…oppure si tratta dell’ultimo tratto della Seconda, il tratto forse peggiore?), che hanno portato e continuano a portare allo sfascio l’economia e la società italiana.

 

LE CITTADINE E I CITTADINI DI DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE (www.democraziaradicalpopolare.it)

 

[ Articolo del 12 dicembre 2015-16 gennaio 2016 ]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per comunicazioni, scrivete a: info@democraziaradicalpopolare.it